Alla scoperta dei materassi parte 4 – I materassi in lattice

I materassi in lattice hanno avuto in passato un forte interessamento da parte del pubblico. Ad oggi però la richiesta è calata notevolmente. Questo per via della sempre maggiore disponibilità di nuovi materiali più performanti ed economici.

Negli anni scorsi la  richiesta era soprattutto per la sua caratteristica di essere un prodotto di origine naturale, ma col tempo i vari problemi sono venuti a galla , come ad esempio la poca praticità dovuta all’eccessivo peso; inizialmente anche la traspirabilità è stata un problema,successivamente ridimensionato grazie ad una nuova conformazione del materasso dove  per far circolare aria vengono praticati dei fori nel materiale,, ecc 

Oggi comunque anche se la richiesta non è più quella di un tempo i materassi in lattice si possono trovare ancora in commercio e sicuramente migliorati rispetto al passato.

Perciò, se siete alla ricerca di un materasso in lattice è importante comprendere al meglio la corretta terminologia, in modo da poter confrontare materassi con caratteristiche simili tra loro e non materassi sostanzialmente diversi.

Spesso si sente parlare di materassi in schiuma di lattice .

Per “Schiuma di Lattice” si intende la realizzazione dell’anima L’anima del materasso con la “schiuma di lattice” che è una miscela di lattice, aria ed altri componenti che attraverso un processo di stabilizzazione denominato processo di “vulcanizzazione” permette di ottenere il prodotto finito genericamente denominato materasso in lattice.

L’impiego dei termini “materassi in lattice” e “materassi in schiuma di lattice” non individua l’origine della materia prima quindi, quando si parla di “materassi in lattice” o “materassi in schiuma di lattice” o ancora “materassi in 100% lattice” bisogna aver chiaro che non sappiamo se siamo di fronte ad un materasso realizzato totalmente in lattice/gomma naturale o di sintesi.

Quindi, con il nome  materasso tutto  lattice  o  materasso 100% lattice: si indica un materasso con   un’anima  unicamente  di  lattice (naturale o di sintesi) di almeno 10 centimetri di spessore.

 Mentre con il termine lattice di origine naturale si intende un materasso avente un anima di spessore di  almeno 10 cm. ed include almeno  l’85%  di lattice di origine naturale 

In tutti gli altri casi, quindi diversi da quelli precedentemente descritti, possono essere usate delle diciture generiche come : materasso in lattice o, materasso in schiuma di lattice, 

No products in the cart.